La scelta su un prestito personale non è sempre facile in quanto piena di elementi da dovere controllare e conoscere per definire la soluzione più adatta al proprio profilo finanziario, come nel caso del tasso di interesse, delle spese accessorie, della presenza di una assicurazione e di un garante.

Fattori che possono incidere sul costo della rata di un prestito personale
La scelta di un prestito personale implica quindi una valutazione innanzitutto dei fattori che possono incidere sul costo della rata, come i tassi di interesse applicati dalle banche per la concessione di un prestito personale, che richiedono il più delle volte dei confronti tra le principali offerte del mercato. La scelta soprattutto verso Tassi annuali nominali (TAN) più bassi, può aiutare a rendere meno onerosa la rata di prestito da dover restituire periodicamente alla propria banca. In seguito è necessario controllare l’impatto delle spese accessorie sul prestito totale e in genere richiesti dalle banche sia per una fase iniziale di istruttoria e sia per l’incasso e la gestione delle rate del prestito. Alcune banche inoltre potrebbero prevedere dei costi aggiuntivi per la stipula di una assicurazione in caso di insolvenza al pagamento.

Fattori che possono incidere sulla concessione di un prestito personale
Tasso di interesse, spese accessorie e costi di assicurazione, incidono principalmente sul costo totale di un prestito personale e sul rimborso periodico da parte del richiedente, laddove venga accettata la richiesta. Questo perché prima di una qualsiasi concessione di un prestito personale, partirà una valutazione da parte della banca sullo storico creditizio del richiedente e dove criteri come capacità di restituzione della somma sulla base della propria capacità reddituale e l’assenza di scoperti possono essere determinanti. Tuttavia anche il richiedente può intervenire in tale fase per aumentare le possibilità di ottenere un prestito personale, segnalando un garante, ossia un’uteriore persona chiamata ad intervenire al pagamento delle rate in caso di insolvenza da parte dello stesso richiedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *