Scegliere un buon mutuo a tasso fisso è un modo per risparmiare il più possibile sui costi di gestione e sugli interessi. Ogni banca offre condizioni differenti per i potenziali clienti ed occorre quindi saper scegliere per poter trovare il mutuo adatto a noi. In questa guida aiuteremo il lettore ad orientarsi nella scelta del miglior mutuo a tasso fisso.

Scegliere la banca con lo spread più basso

Lo spread segna il parametro più importante per la scelta del mutuo, perchè da questo scaturisce il calcolo della rata mensile. Più alto è lo spread più alti saranno gli interessi, quindi le rate da pagare, e di conseguenza il costo del mutuo in virtù del capitale preso in prestito. Essendo un valore che rimarrà fisso per tutta la durata del mutuo, lo spread è un fattore importantissimo di cui si deve necessariamente tener conto quando si decide di accendere un mutuo. Occorre quindi scegliere la banca che offre lo spread più basso, in modo che il costo totale del mutuo sia più basso.

Scegliere il mutuo con il taeg più basso

Il mutuo deve essere scelto anche in base al taeg, cioè il tasso annuo effettivo globale, che segna il costo che avrà il nostro mutuo ogni anno, comprese le spese accessorie, istruttorie, e le perizie. Grazie a questo parametro potremo subito verificare se il tasso di interesse che la banca ci propone è effettivo o solo di ingresso. Alcune banche, infatti, per attirare più clienti, concedono tassi molto bassi ma solo per i primi anni. Grazie al taeg potremo verificare se questo tasso dopo qualche anno cambia o rimane costante.

Fare dei preventivi online

Per capire subito se lo spread o il taeg sono convenienti, è bene fare dei preventivi, e per farli velocemente è bene consultare i siti web delle varie banche, in modo da compilare, comodamente da casa, i form che queste mettono a disposizione dei clienti. Tramite questi form è possibile vedere il costo delle rate ed il costo del mutuo: basta inserire i nostri dati, il nostro stipendio e il capitale che vogliamo richiedere. Immediatamente avremo sotto i nostri occhi il prospetto delle rate da pagare per tutti gli anni che abbiamo chiesto di mutuo, compreso spread e taeg. Grazie ai preventivi online avremo quindi la possibilità di scegliere velocemente il mutuo più conveniente.

Stipulare un mutuo direttamente online

È utile, per spendere meno, stipulare il mutuo direttamente online attraverso il sito della banca che abbiamo scelto. Questo perchè il costo di un mutuo online prevede degli oneri di gestione più bassi di quelli della filiale. Se si ha quindi dimestichezza con il computer e con internet e consigliabile muoversi in questa direzione per riuscire a risparmiare ulteriormente sul nostro mutuo a tasso fisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *